Richiesta di COMMISSARIAMENTO | Petizione dopo ultimo incontro HIA

Illustre Ministro,

circa due anni fa, con una petizione a Lei indirizzata richiamavamo, preoccupati, la Sua attenzione per segnalarLe che il sito UNESCO di Vicenza era stato gravemente compromesso da due interventi urbanistici abnormi: 1) la nuova base militare Dal Molin – Del Din posta a nord della città a meno di 1500 metri dal centro storico; 2) il complesso multifunzionale di Borgo Bergacostruito su una lingua di terra compresa tra due fiumi, a ridosso del centro storico e a poche centinaia di metri dall’emblema dell’architettura palladiana, La Rotonda.

Continua a leggere e firma la PETIZIONE di Commissariamento >> https://www.change.org/p/ministro-ministro-dei-beni-e-delle-attivit%C3%A0-culturali-e-del-turismo-on-dario-franceschini

 

Ieri è stata una giornata campale. Durante la conferenza stampa della mattina, il vicesindaco di Vicenza, Jacopo Bulgarini d’Elci, mostrando un aplomb speciale, da vero rappresentante delle istituzioni e come si addice a un perfetto candidato sindaco, dà dei criminali a quei concittadini che hanno osato segnalare all’Unesco i danni prodotti da scelte urbanistiche talmente irresponsabili che oggi è davvero difficile trovare qualcuno disposto a difenderle. Nel pomeriggio a Villa Tacchi, invece, si è tenuto l’ultimo incontro pubblico sull’Hia (Heritage Impact Assessment), la valutazione di impatto sul bene richiesto dall’Unesco al Comune di Vicenza e da questo affidato al gruppo SISTEMA-Lisitzin. Entro il 9 gennaio sarà prodotta la relazione finale. Continua a leggere